La favola del serpente verde e della bella Lilia

La favola del serpente verde e della bella Lilia

29.00€


29,00 Autore: Johann Wolfgang Goethe
Editore: CambiaMenti
Dimensioni: 21 x 30 cm
Disponibilità: in magazzino
AGGIUNGI ALLA WISHLIST AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE


in questo ricchissimo testo troviamo la Fiaba del Serpente verde e della Lilia di Goethe ( edita nel 1795) con focus su sette passaggi simbolici associati a 7 illustrazioni di David Newbatt.





La fiaba del Serpente verde e della bella Lilia è un racconto di Johann Wolfgang von Goethe pubblicato nel 1795 sulla rivista tedesca Die Horen («Le Ore»), edita da Friedrich Schiller.

Fu posta a conclusione della novella Conversazioni di emigranti tedeschi (1795).



La storia, densa di simboli alchemici ed esoterici, ruota attorno alla traversata di un fiume, che rappresenta il divario tra la vita esteriore dei sensi e le aspirazioni ideali dell'essere umano.


La difficile interpretazione in chiave esoterica della fiaba ha portato a rilevare come lo stesso Goethe avrebbe promesso di svelare il significato della fiaba, se prima ne fossero state raccolte cento interpretazioni, è facile intuire che questo numero non è mai stato raggiunto.




Il vecchio con la lampada che illumina senza gettare

– re d’oro: “Perché vieni se abbiamo già la luce?”

“Non mi è dato illuminare l’oscurità!”

– il re d’oro: “Da dove vieni?”

“Dagli abissi dove c’è l’oro”

“Cos’è più splendente dell’oro?”

“La luce”

“Cos’è più consolante della luce?”

“Il dialogo”

– re d’oro: “Quanti segreti conosci?”

“Tre”

– re d’argento: “Qual è il più importante?”

“Quello palese”

– re bronzo: “Vuoi manifestarlo anche a noi?”

“Appena saprò il quarto”

-quarto re: “Che m’importa!”

– serpente: “Io so il quarto! È giunta l’ora!”











Potrebbero interessarti anche: